I 10 segreti della griglia

Grazie a questi 10 suggerimenti, sarai in grado di padroneggiare l’arte della griglia e stupire tutti i tuoi amici con trucchi di nicchia ma che renderanno i tuoi cibi assolutamente più deliziosi!

Prima di tutto, però, è necessario sapere già le basi di come funziona una griglia ed essere in grado di cuocere manualmente senza problemi. Se te la cavi, quindi, puoi tranquillamente passare al livello successivo provando le ricette (o meglio, i suggerimenti) di questa guida. In caso contrario, prenditi il tempo necessario per fare le tue esperienze, magari basandoti sulle altre nostre guide che abbiamo pubblicato. Detto questo, possiamo iniziare con l’elenco.

10 segreti della griglia

Verdure sottaceto con maionese. Nate Appleman, famoso chef statunitense, suggerisce di provare a grigliare le verdure sottaceto marinate nella maionese. Questo perché, durante la cottura, si viene a creare una crosta che si uniforma al vegetale, creando un sapore unico. Per questa ricetta, solitamente Nate usa i broccoli, i finocchi oppure gli asparagi.

Bagnare le verdure nell’acqua gelida. Prima di grigliarle, immergete le verdure nell’acqua gelida. In questo modo, una volta grigliate, saranno umide ma croccanti.

Intenerisci la carne col succo di cipolla. Se stai cuocendo delle carni magre, come ad esempio un petto di pollo oppure di agnello, potresti intenerire la carne con l’aggiunta di un po’ di succo di cipolla. Oppure potresti aggiungerla durante la marinatura.

Non rimuovere tutto il grasso dalle bistecche. Ci sono molti Chef, Italiani ed internazionali, che preferiscono tenere qualche centimetro di grasso sulle bistecche. Questo rende la bistecca molto più succosa, dopo la cottura. Grazie al grasso, inoltre, la bistecca non si arriccerà durante la cottura.

Irrorare con le erbe. Usa alcune erbe fresche per dare un po’ di sapore extra al cibo che stai cuocendo.

Girare la carne solo una volta. Se girate la carne ogni dieci secondi, non otterrete mai il massimo della croccantezza. Per raggiungere il massimo della croccantezza della carne, è consigliato aspettare qualche minuto dalla cottura.

Griglia la salsa. Per una grigliata definitiva, il suggerimento è di infilare gli ingrediente della salsa su uno spiedo e cuocerli a fianco alla carne. Quando, successivamente, la carne sarà a riposo, purea la carne con la salsa realizzata.

Cuoci quando la griglia è bollente. Può sembrare un suggerimento banale, ma l’ideale è cuocere il cibo quando la griglia è già calda. Evitate di cuocere subito il cibo appena messa in funzione la bistecchiera.

Farcisci il pesce. Il pesce è molto sensibile alla cottura alla griglia, e perde molto peso e consistenza. Per evitare di mangiare metà del pesce acquistato, considerate di farcirlo.

Attenzione alle ossa. Se cuoci delle bistecche con osso, avvolgi la parte esposta dell’osso con della carta stagnola. Così non si carbonizzerà durante la cottura.