Manutenzione delle Bistecchiere

Utilizzare una griglia elettrica per organizzare una grigliata in compagnia è la scelta ideale per tutti coloro che non vogliono restarsene chiusi in casa e cucinare all’aperto, a maggior modo durante l’estate.
Le griglie elettriche sono anche una grande alternativa anche per coloro che non hanno voglia di avere a che fare con le bombole di gas a propano, o che non vogliono avere a che fare col carbone rovente. Inoltre, una griglia elettrica si pulisce praticamente senza sforzo. Queste caratteristiche, messe insieme, permettono alle persone di godersi delle belle giornate all’insegna del buon cibo, senza preoccuparsi dei costi del gas o temere il pericolo di incendi.

Manutenzione delle Bistecchiere

PREPARARE LA BISTECCHIERA ALLA COTTURA

Prima di utilizzare per la prima volta una griglia elettrica, ci sono dei punti molto importanti da tenere a mente, soprattutto per i novizi.
Primo tra tutti riguarda il condimento dei cibi, nel momento del primo utilizzo della vostra nuova bistecchiera elettrica. Infatti il condimento dei cibi, comporta il riempimento dei pori e dei vuoti nel metallo della bistecchiera. Solitamente, questi fori vanno riempiti di grasso oppure di olio. Questo olio diventa successivamente una parte del metallo, e fornisce una superficie liscia e antiaderente. È bene, prima dell’utilizzo, fare in modo che l’olio diventi un tutt’uno col metallo.
Per cominciare, quindi, prendete un panno pulito, inumiditelo con l’olio da cucina e strofinatelo sulla parte superiore delle piastre di cottura. Ovviamente su tutta la griglia.

A questo punto, collegate la bistecchiera ad una presa elettrica qualsiasi, accendete l’interruttore ed avviate la cottura per circa 15 minuti. Ciò permetterà al grasso oppure all’olio di essere assorbito dal metallo. Dopo i primi 15 minuti, ruotate la manopola fino alla temperatura più alta possibile per altri 15 minuti per completare il processo. Per ottenere il risultato migliore, spegnete la bistecchiera dopo l’ultima fase e lasciatela raffreddare completamente. Ora la vostra griglia elettrica è pronta per l’uso.

MANTIENI PULITA LA BISTECCHIERA. I CIBI SARANNO PIÙ BUONI

Una bistecchiera pulita e ben mantenuta è il metodo più efficace per garantire un cibo saporito ed una lunga durata della stessa. E le griglie elettriche sono una sciocchezza da pulire e da mantenere. Per la maggior parte dei modelli, infatti, tutto ciò che l’utente dovrà fare sarà rimuovere la vaschetta di raccolta dei grassi e successivamente mettere le griglie di cottura in lavastoviglie. Per i modelli dove, invece, viene sconsigliata la cottura in lavastoviglie, allora è sufficiente rimuovere la griglia e lavarla a mano con l’acqua calda e una spugna. Nulla di troppo complesso.

Le griglie tradizionali, invece, richiedono uno sforzo decisamente maggiore per essere pulite. Prendiamo, ad esempio, le griglie per una bistecchiera a gas a propano. Bisognerà rimuovere le griglie di cottura e metterle in acqua calda per alcuni minuti. Mentre sono ammollo, rimuovere le mattonelle, le pietre laviche, oppure la schermatura metallica che proteggono i bruciatori. Rimuovere delicatamente la cenere o gli altri residui provenienti da tutto il bruciatore, e quindi utilizzare una spazzola metallica rigida, pregna di acqua calda, e pulire delicatamente le superfici interne della griglia. Quando le griglie risultano pulite, dovrete riposizionare tutto al proprio posto.

Le bistecchiere a carbone o a legna richiedono ancora più fatica. In primo luogo, rimuovere le griglie ed ogni altro residuo presente all’interno della griglia. Posizionate le griglie su un giornale, spruzzategli un detergente dedicato alla pulizia delle griglie e lasciatele riposare per un paio d’ore per aiutare a rimuovere lo sporco. Mentre si è in attesa di questo processo, rimuovete la cenere ed i carboni vecchi dalla griglia e sbarazzatevene. Dopo fatto tutto, pulite l’interno della griglia con acqua saponata e un panno spesso. Ne vale davvero la pena spendere tutto questo tempo per la manutenzione?